Unione Sindacale di Base

Logo Unione Sindacale di Base

Gli Speciali USB

 

Username:

Password:

Hai dimenticato la password?

Congresso 2013Dipartimento Servizi USBCaf Servizi di BaseRete Iside

Bologna: LAVORATORI DEL SOCIALE, OPERATORI, EDUCATORI in SCIOPERO il 24 ottobre!! BASTA PRECARIETA’, SFRUTTAMENTO e TAGLI AL WELFARE !


Bologna – mercoledì, 22 ottobre 2014

Mercoledì 15 e venerdì 17 Ottobre si sono svolte due affollate assemblee degli operatori dei servizi sociali (in particolare Dormitori)  e dei servizi educativi scolastici, che hanno deciso di aderire allo SCIOPERO GENERALE Nazionale  indetto da USB del 24 OTTOBRE 2014 e di partecipare alla manifestazione regionale che partirà la mattina dello sciopero alle ore 9 da Piazza XX settembre di Bologna.

 

In entrambe le assemblee si è affrontata la grave situazione dei servizi sociali in questa città, dove le scelte dell’amministrazione sono sempre più di disinvestimento sul welfare attraverso bandi con meno risorse ( 450 mila euro in meno nel Bando Asp/Comune per i Servizi Sociali) e al massimo ribasso (il bando dei servizi scolastici è stato vinto dalla coop Quadrifoglio/Pianeta Azzurro con il 3 % in meno).

 

Questa politica produce ulteriore precarizzazione e licenziamenti di operatori, tagli ai servizi .

Solo a titolo d’esempio, sono previsti almeno 17 esuberi nel nuovo appalto dei dormitori  e in quello dello scolastico permangono situazioni di doppi contratti dove entrambi le cooperative vincenti in ATI (Quadrifoglio e Pianeta Azzurro) si sono spartiti gli educatori come se fossero al mercato degli schiavi  tenendo separati di fatto i due servizi comunali (pre post e mensa e assistenza all’handicap)  retribuiti a livelli diversi … Questa la tanto esaltata riunificazione dei servizi declamata dalla Ass. Pillati all’uscita del nuovo bando.

 

Usb Coop Sociali ritiene che questa politica cittadina  sia in perfetta linea con quella nazionale di Renzi/Poletti che attraverso la riforma del Lavoro ‘Job Act’ e la riforma del cosiddetto terzo settore o no profit ‘Civil Act’ con la solita retorica del solidarismo e della sussidiarietà ci si prepara ad un affondo sia dei diritti dei lavoratori, sia dei servizi di welfare pubblici.

 

PER CONTRASTARE QUESTE POLITICHE PER DIFENDERE IL WELFARE CITTADINO E IL PROPRIO LAVORO GLI OPERATORI DEL SETTORE SOCIALE  SCIOPERERANNO E SCENDERANNO IN PIAZZA ANCHE A BOLOGNA DIETRO ALLO STRISCIONE

‘NO AL WELFARE DI CARITA’ – CONTRO JOB ACT e CIVIL ACT - Operatori coop sociali in appalto

 

 

Rosella Chirizzi

per USB- Coop Sociali

 

per contatti 368.35.10.144

 

Rss

USB -  : 

© 2004-2016 Unione Sindacale di Base - via dell'Aeroporto 129 - 00175 - ROMA - centralino 06.59640004 - fax 06.54070448

Realizzazione Gruppo Web USB -  Powered by Typo3