Unione Sindacale di Base

Logo Unione Sindacale di Base

Gli Speciali USB

 

Username:

Password:

Hai dimenticato la password?

Congresso 2013Dipartimento Servizi USBCaf Servizi di BaseRete Iside

A Napoli, il 18 gennaio, cittadini e movimenti sono scesi in piazza,contro il disastro ambientale in Campania, nonostante il divieto imposto dal Governo


Napoli – sabato, 19 gennaio 2008

Si è svolto a Napoli il 18 gennaio, nonostante il divieto della commissione di garanzia del Governo, lo sciopero generale indetto da c.u.b. – s.l.l. – s.l.a.i. cobas contro l’uso antisociale dell’emergenza rifiuti.

 


Era stato proclamato uno sciopero regionale, ma la Commissione di garanzia l'aveva proibito; i lavoratori sono stati minacciati di precettazione nell’eventualità non ottemperassero a questo provvedimento autoritario.

 


Tutto ciò richiama, ancora una volta, il grande tema delle libertà sindacali nel nostro paese che sono costantemente sotto attacco da una legislazione restrittiva delle libertà.

 


In piazza sono scesi comunque migliaia di cittadini, lavoratori, studenti, pensionati e movimenti.

 

Il corteo, senza incidenti, è partito da piazza Mancini ed ha chiuso il percorso davanti alla sede del Commissariato straordinario in via Medina, dove i manifestanti hanno indirizzato slogan contro i responsabili politici del disastro ambientale in Campania, costruito su un’emergenza che dura ormai da 14 anni.

CUB Confederazione Unitaria di Base
Rss

USB -  : 

© 2004-2016 Unione Sindacale di Base - via dell'Aeroporto 129 - 00175 - ROMA - centralino 06.59640004 - fax 06.54070448

Realizzazione Gruppo Web USB -  Powered by Typo3